lunedì 11 novembre 2019

VOLTAPSD2019-2020



Premio Scuola Digitale A. S. 2019-20 . Provincia di Pavia

PremioScuola  Digitale a.s.2019-2020
Invito alla partecipazione per le scuole della provincia di Pavia


1. Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca promuove, per l’anno scolastico 2019-2020, la seconda edizione del Premio Scuola Digitale, per favorire l’eccellenza e il protagonismodelle scuole italiane e degli studenti nel settore dell’innovazione didattica e digitale.

2. Il Premio Scuola Digitale 2019-2020 consiste in una competizione tra scuole, che prevede la partecipazione delle istituzioni scolastiche, anche attraverso gruppi di studenti del primo e del secondo ciclo, che abbiano proposto e/o realizzato progetti di innovazione digitale, caratterizzati sia da un alto contenuto di conoscenza, tecnica o tecnologica, anche di tipo imprenditoriale, sia da una forte innovazione didattico/metodologica.


3. Il Premio Scuola Digitale 2019-2020 prevede una fase provinciale/territoriale, una regionale e una nazionale e si compone di due sezioni, una riservata alle scuole del primo ciclo e una riservata alle scuole del secondo ciclo.


4. Possono presentare domanda di partecipazione al Premio Scuola Digitale 2019-2020 le istituzioni scolastiche del primo (primaria e secondaria di primo grado) e del secondo ciclo (secondaria di secondo grado) della provincia di Pavia, attraverso la candidatura di un solo progetto di innovazione digitale.


5. Le scuole possono candidare progetti che propongano modelli didattici innovativi e sperimentali, percorsi di apprendimento curricolari ed extracurricolari basati sulle tecnologie digitali, prototipi tecnologici e applicazioni, nei settori del making, coding, robotica, internet delle cose (IoT), del gaming e gamification, creatività digitale (arte, musica, valorizzazione del patrimonio storico, artistico, culturale, ambientale, con le tecnologie digitali, storytelling, tinkering), utilizzo delle nuove tecnologie per inclusione e accessibilità, STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), sviluppo sostenibile del territorio attraverso le tecnologie digitali.


6. Le candidature dovranno essere presentate dalle istituzioni scolastiche entro le ore 15.00 del giorno 20 dicembre 2019, compilando l’apposito form, reperibile dal 28 ottobre 2019 al seguente link:


http://www.istitutovoltapavia.it/index.php?option=com_wrapper&view=wrapper&Itemid=243

Le scuole candidate dovranno comunicare i dati richiesti per la partecipazione al Premio, una brev scheda descrittiva del progetto candidato e la documentazione relativa, che dovrà essere preventivamente caricata su file hosting interni o esterni alla scuola, liberamente accessibili alla giuria e al Ministero, non visibili ad altri soggetti e disponibili per almeno 1 anno, comunicando il relativo link nell’apposito campo del form.
La documentazione da caricare consiste obbligatoriamente in un video della durata massima di 3 minuti, a pena di esclusione, di presentazione del progetto candidato e preferibilmente di altra documentazione utile (testi, foto, etc.). Il video dovrà documentare il progetto basato sulle tecnologie digitali, in precedenza realizzato dalla scuola e rispondente ad una delle tipologie esplicitate al punto 5.
Le istituzioni scolastiche partecipanti devono, inoltre, corredare la documentazione anche con una dichiarazione del dirigente scolastico con cui si attesta che sono state acquisite tutte le liberatorie necessarie in caso di utilizzo di immagini o voci di persone fisiche (se minori, le liberatorie devono essere necessariamente firmate dai genitori e conservate dalla scuola) e da una liberatoria alla pubblicazione del videoclip, delle immagini, dei testi, delle descrizioni, delle musiche, che devono essere liberi da ogni diritto di autore, debitamente sottoscritta.

7. Il Premio verrà attribuito da una Giuria di esperti, che opererà sulla base dei seguenti criteri di valutazione:
- valore e qualità del contenuto digitale/tecnologico presentato, in termini di vision, strategia, utilizzo di tecnologie digitali innovative (punti 4);
- significatività dell’impatto prodotto sulle competenze degli studenti e integrazione nel curricolo della scuola (punti 4);
- qualità e completezza della presentazione (punti 2). Ciascun commissario ha a disposizione un totale di 10punti derivante dalla somma dei punteggi di ciascun criterio.


8. La Giuria sceglierà un massimo di 12 progetti finalisti, 6 per la sezione riservata alle scuole del primo ciclo e 6 per la sezione riservata alle scuole del secondo ciclo, che parteciperanno alla manifestazione finale, che si svolgerà in data 14 febbraio 2020, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, presso la Sala dell’Annunciata, Piazza Petrarca Pavia. Durante tale giornata i progetti finalisti saranno presentati dagli studenti stessi o attraverso appositi pitch, supportati da video, della durata massima di 6’ per scuola (3 minuti di video + 3 minuti di pitching). Al termine di tutte le presentazioni sarà scelto dalla Giuria il progetto vincitore per ciascuna sezione a livello provinciale, che sarà ammesso alla successiva fase regionale. Il progetto vincitore a livello regionale per ciascuna sezione parteciperà alla sessione finale nazionale del Premio.


9. Il progetto vincitore per ciascuna sezione, ovvero la sezione per le scuole del primo ciclo e quella delle scuole del secondo ciclo, riceverà un premio del valore di 1000 euro per lo sviluppo del progetto, mentre i progetti classificatesi al secondo e terzo posto riceveranno uno speciale riconoscimento.


10. La Scuola Polo I.I.S. Volta di Pavia, Via Abbiategrasso 58 organizzerà attività di informazione e di facilitazione, rivolte a tutte le istituzioni scolastiche del territorio, al fine di favorire la massima partecipazione al Premio.


11. Per informazioni e assistenza è possibile rivolgersi all’Animatore Digitale dell’IIS Volta di Pavia Prof. Ennio Milani tel 0382-526352/3 e-mail: animatoredigitalevolta@gmail.com
Pavia, 17 ottobre 2019
Il Dirigente Scolastico dell’IIS Volta –

Via Abbiategrasso 58,
27100 Pavia Scuola Polo Provinciale per il PSD

Prof.ssa Paola Bellati

ALLEGATI:

LIBERATORIA

INVITO ALLA PARTECIPAZIONE DEL PREMIO SCUOLA DIGITALE 2019/2020

LOCANDINA

sabato 9 novembre 2019

VOLTAOPENDAY

Oggi, sabato mattina ore 10.00


si è svolta la prima data di OpenDay del Liceo Artistico Statale Volta con la 
Dirigente prof.ssa Paola Bellani.

Molti i docenti impegnati per la presentazione in aula Magna "Paola Zorboli", nei vari laboratori dove si sono illustrati gli elaborati degli studenti, e nella biblioteca.
Molti gli studenti impegnati ad illustrare i loro lavori e quelli realizzati dai loro compagni e a dar supporto ai docenti per i vari allestimenti.
Molti gli addetti del personale ATA.
Un bel clima di partecipazione da parte di tutti.
Molti i genitori che hanno accompagnato i loro figli per la, difficile, scelta del loro futuro. Dopo una presentazione chiara della Dirigente sull'istituto, ci sono stati gli interventi dei vari docenti delle materie di indirizzo, dei docenti delle materie scientifiche ed umanistiche.
In particolare ci ha colpito l'intervento della prof.ssa di Storia Dell'Arte dott.ssa Silvia Ferrari Lilienau che con il suo intervento ha toccato due parole nel suo discorso a riguardo la Storia dell'Arte  "Polvere d'Oro". Ecco queste due parole sono state interpretate in questo modo quasi come disegnare una metafora, i docenti con un gesto che dura 5 anni spargono, lanciano con un gesto POLVERE D'ORO (il sapere, il sapere culturale, il sapere tecnico e quello della loro esperienza) sugli studenti. Sta a loro, studenti, giovani, cogliere e mantenere questa Polvere d'Oro.
Grazie




mercoledì 6 novembre 2019

VOLTAOPENDAY

OPEN DAY LICEO ARTISTICO2019-2020

    • Open day sabato 9 novembre 2019 ore 10,00- 12,30
    • Open day sabato 23 novembre 2019 ore 10,00- 12,30
    • Open day martedì 10 dicembre 2019 ore 18,30-21,00
    • Open day sabato 11 gennaio 2020 ore 15,00-17,30
      GLI OPEN DAY SI TERRANNO NELLA SEDE CENTRALE DI VIA ABBIATEGRASSO, 58
      Lezioni laboratoriali aperte al mercoledì dalle 14.30 alle 16.10 dal 13 novembre 2019 al 29 gennaio 2020 in succursale di Via Riviera 39 (previo prenotazione al 0382-526353 o inviando email a info@istitutovoltapavia.it)

      VOLTAROSA

      “Giornata Mondiale contro
       la violenza sulle donne”

      Programma del 25/11/2019
      In Aula Magna, ore 14:30-16:00

      Il maltrattamento e la violenza sulle donne sono al centro della riflessione del nostro Istituto per diffondere una cultura del rispetto, dell’uguaglianza, della dignità della donna. Ecco le iniziative delle classi del Liceo artistico:

      La Classe 5DL presenta: Monologo di Franca Rame “Lo Stupro”
       

      Video “Vittima di sexting” a cura della classe 5dl e Prof.ssa Cignoli responsabile Cyberbullismo e Prof.ssa Carta
      Bellarte Stephanie interpreta il Monologo di Paola Cortellesi “Violenza sulle donne”-

      Classe 5AL - “Artemisia e Oloferne” prof. Sala ( interpretata dalla classe 5AL)

      Anastasi Giulia presenta un video di animazione

       Mostra di lavori pittorici e di design in aula magna e nell’atrio della scuola:

      Classe 5BL mostra e presentazione Pannello “Veneri violate” (Prof.ssa Colombi)

      Classe 5EL (prof.ssa Albertini - Prof.ssa Verbene)- mostra e presentazione di “Gli angeli feriti” 

      Classi 5AL – 4AL – 3AL Installazione nel cortile della scuola (prof.ssa Ielo)


      Partecipano le classi e docenti accompagnatori:
      5AL Prof. Sala e Prof.ssa Guerci
      5DL prof.ssa De Vecchi
      5BL prof.ssa Colombi
      5EL Prof.ssa Ferrari e Prof.ssa Gerace
      3AL Prof.ri Renaglia e Sala

      4AL Prof.sse Guerci e Renaglia

      martedì 5 novembre 2019

      VOLTAVENEZIA

      30 Ottobre 2019
      le classi 4DL e 5DL Indirizzo di Scenografia
      hanno effettuato una uscita didattica con destinazione
      VENEZIA per visitare la 
      58ima Mostra d'Arte
      MYYOULIVEININTERESTINGTIME
      Curata da Ralph Rugoff







      a breve le sensazioni degli studenti




      lunedì 4 novembre 2019

      VOLTACAMPESTRE

      Immagini della
      Corsa Campestre
      che si è svolta il 30 ottobre 2019 al 
      Campo Coni di Pavia
      Hanno partecipato gli allievi, allieve e juniores sia CAT che Liceo Artistico  dell'Istituto Volta.






      martedì 22 ottobre 2019

      VOLTALEGGEREPAVIA


      L’Associazione Leggere.Pavia, sorta con l’intento di promuovere i libri e il piacere del leggere nelle situazioni e nei contesti più diversi,e con Libriamoci, centro per il libro e la lettura,propone un’iniziativa che, a partire dalle scuole, intende coinvolgere la città intera.
      Alle scuole una richiesta minima, molto semplice: individuare uno spazio- lettura di almeno 10 minuti, da inserire in modo formale nelle programmazioni e nell’orario settimanale delle lezioni.Nessuna griglia di comprensione, nessun giudizio da chiedere o da dare.
      Il puro piacere dell’insegnante ( non necessariamente quello di lettere) che legge ( un racconto, una poesia, un romanzo ...) e dei ragazzi che ascoltano.Un gesto “gratuito” dell’insegnante verso i suoi studenti, un atto di grande valore che crea relazioni e legami di condivisione e appartenenza.
      Una proposta che vuole affiancare e potenziare le tante, ottime iniziative che si svolgono nelle scuole: club dei lettori, incontri con gli autori, olimpiadi della lettura, adotta un libro...
      Un’iniziativa che vuole dare visibilità al grande lavoro che fanno quotidianamente gli insegnanti e valorizzare la loro capacità di generare passione ed entusiasmo per la lettura.
      E anche un modo per favorire il radicarsi di un’abitudine perché – citando Leopardi – “ ... è l’abitudine quella che fa i piaceri”.
      La giornata di lancio e inaugurazione ufficiale dell’iniziativa, per l’anno scolastico 2019 / 2020, sarà mercoledì 23 ottobre 2019, in collegamento con “LIBRIAMOCI”, manifestazione per la promozione della lettura nelle scuole, che si svolgerà a livello nazionale dal 23 al 31 ottobre.
      In tale data le scuole, sono invitati a “ sospendere il tempo” e a leggere

      lunedì 21 ottobre 2019

      VOLTAIOLEGGO


      23 ottobre 2019
      Dieci minuti, a libro aperto



      La lettura a scuola secondo me rappresenta un momento importante, ma soprattutto utile, spesso sminuito. Si passa dalla lettura di testi scolastici alla lettura e analisi di libri consigliati dai professori per un approfondimento attivo. Io sostengo che sia sempre utile leggere per sviluppare una maggiore competenza, conoscendo nuovi termini.
      -Chiara Scorbati

      La lettura nelle scuole è importante perché stimola gli alunni nel ricercare, conoscere fatti, emozioni, pezzi di storia che ci circondano e fanno parte della nostra vita. Come mi è stato detto per migliorare il presente bisogna conoscere il passato e la lettura è l’unico mezzo per dare una svolta diversa al nostro futuro.
      -Rosalia Carbone

      La lettura a scuola è un modo per far conoscere a noi studenti libri diversi con i quali non si rapporterebbero normalmente. Serve a farci ampliare le  conoscenze e a stuzzicare la nostra curiosità.
      -Giorgia Manco

      Al giorno d’oggi I ragazzi sono abituati ad utilizzare i social e la messaggistica, il cui linguaggio è molto limitato e in cui spesso ricorrono ad abbreviazioni. Incentivare la lettura aiuta decisamente i ragazzi ad arricchire il  lessico e a sperimentare modi differenti di esprimersi. L’assegnazione di letture in classe coprirebbe un ruolo importante per questo scopo.
      -Irene Santos

      La lettura nella scuola è un modo per imparare il pensiero dello scrittore e conoscere nuove realtà e sentimenti.
      -Alice Pedrazzi

      Ritengo che le lettura di libri a scuola sia molto utile, sia come ampliamento del proprio lessico che delle proprie conoscenze in generale, ma anche, se fatta ad alta voce, come aiuto per imparare a essere più fluidi e ad esprimersi meglio.
      Melania Chiarato
       I ragazzi che leggono sono attenti, padroni della lingua e del vocabolario, capaci di accogliere punti di vista diversi. Quindi secondo me è fondamentale leggere a scuola.
      Celeste Pozzoli

                                                                                              La classe 4dL dell’I.I.S. Volta PV

      giovedì 17 ottobre 2019

      VOLTAPREMIOARCHITETTURASACRA

      PREMIO EUROPEO DI ARCHITETTURA SACRA 2019 - VIII EDIZIONE


      Nell’ambito della giornata conclusiva del Premio Europeo di Architettura Sacra organizzato da Fondazione Frate Sole svoltasi giovedì 3 ottobre 2019 presso la sede del Palazzo del Broletto di Pavia, è stato assegnato un premio al nostro Dirigente Scolastico prof.ssa Paola Bellati per l’attività svolta dalla classe 5BL del Liceo Artistico, articolata negli indirizzi di Architettura - Ambiente e di Design. Gli allievi coordinati dalla prof.ssa Silvana Colombi e con la collaborazione dei docenti Chiara Spanò e Anna Maria Capozzolo, hanno realizzato per il workshop una serie di elaborati grafici e modelli tridimensionali relativi al progetto vincitore e ai tre progetti con menzione di merito.
      Visualizza il PDF dell'evento

      martedì 15 ottobre 2019

      VOLTAALPINI_CONCORSO

      Premiazione Concorso Alpini

      4 ottobre 2019
      Sala dell'Annunciata Pavia

      PRIMO PREMIO

      Scuola Secondaria II grado

      Gli studenti delle classi 1CL- 2BL- 2CL- 2DL-2FL e 4CL (a.s. 2018/2019) dell’Istituto di Istruzione Superiore “A. Volta” , sezione Liceo Artistico, seguite dai loro docenti di Discipline Pittoriche  Prof.ssa S. Mandaglio, Prof.ssa S. Gatti, Prof.ssa S. Carta e Prof. D. Molinari hanno vinto il primo premio del Concorso Nazionale “I valori degli Alpini”  nato per festeggiare il centenario dalla fondazione dell’Associazione Nazionale Alpini.



      Il progetto didattico coordinato dalla Prof.ssa S. Grande ha visto la realizzazione di  100 opere  dedicate alla rappresentazione dei valori espressi dall’Associazione.

      Gli studenti hanno lavorato singolarmente e in gruppo svolgendo una ricerca approfondita, analizzando e riflettendo su quelli che sono i valori degli Alpini.

      Gli elaborati sono stati catalogati sotto forma di e-book  che ha per titolo “A.N.A. Cento Immagini per Cento Anni" consultabile al seguente link.  https://www.sfogliami.it/fl/183129/ntsfyekyx2ghqe9p2y6rj778cmk713rc

      L’intera produzione sia cartacea che tridimensionale è stata donata all’Associazione.

      In occasione della premiazione, è stata organizzata una mostra allestita dalla classe 3DL (a.s. 2019/2020) seguita dalla Prof.ssa Carta.

      Docenti e studenti si ritengono soddisfatti del risultato raggiunto.







      venerdì 11 ottobre 2019

      VOLTAIT.A.CA

      Oggi in aula magna vi è stato un evento all'interno del progetto 
      IT.A.CÀ
      festival del turismo responsabile
      Gli alunni delle classi 3AL, 5AL del Liceo e  2BG, 2EG del corso Cat hanno presentato i loro lavori coordinati dalla prof.ssa Sicurani
      Le classi quinte del Liceo hanno incontrato l'autore Tino Mantarro che ha presentato il suo libro :
      NOSTALGISTAN



      dal Caspio alla Cina,
      Un viaggio in Asia centrale 
      (Ediciclo  editore)

      Uno straordinario racconto di viaggio, fra tradizioni millenarie e accelerazioni alla contemporaneità. 









      lunedì 7 ottobre 2019

      VOLTALUNA

      L’ASSESSORATO AL COMMERCIO DEL COMUNE DI PAVIA, HA PROMOSSO, UNA INTERESSANTE INIZIATIVA PER RICORDARE L’ALLUNAGGIO NEL 50° ANNIVERSARIO. PER DECORARE LE VETRINE DEI NEGOZIANTI DI CORSO GARIBALDI, ADERENTI ALLA MANIFESTAZIONE, E’ STATA COINVOLTA LA CLASSE 4CL DELL’INSEGNANTE NELLY D. ARGESE.
      la locandina dell'evento

      GLI STUDENTI NELLE GIORNATE DEL 25.26 E 27 SETTEMBRE 2019, IN USCITA DIDATTICA, HANNO REALIZZATO RAPPRESENTAZIONI A TEMA DOPO AVER STUDIATO PRECEDENTEMENTE A SCUOLA LA PROGETTAZIONE PRECIPUA. SI ALLEGA LOCANDINA ED UNA SERIE DI ESEMPI DEI LAVORI SVOLTI.
      vai  qui per visualizzare le foto dell'evento e i servizi giornalistici


      VOLTAZEROHACKATHON2019

      #ZEROHACKATHON2019



      RAGAZZI A CONFRONTO: SVILUPPO SOSTENIBILE, TUTELA DELLA BIODIVERSITA’ E LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI


      In una splendida Roma di inizio autunno, dal 2 al 4 ottobre 2019 presso Palazzo Venezia, si é tenuto lo #ZeroHackathon2019: una maratona progettuale a cui hanno partecipato 80 alunni delle scuole superiori provenienti da tutta Italia, accompagnati da 20 docenti, e 80 studenti universitari.
      In rappresentanza della regione Lombardia e della città di Pavia i ragazzi dell’ I.I.S. A Volta Giulia Belloni, Benedetta Nocerino, Enea Ricci e Nicolò Porielli, accompagnati dalla professoressa Martina Ielo, hanno fatto parte delle 10 squadre guidate dai mentori delle associazioni di studenti Way Youth (World Assembly of Youth) e MSIOI (Movimento studentesco per l’organizzazione internazionale).
      #ZERO é il punto di partenza da cui costruire un contesto innovativo che porti idee e soluzioni creative per affrontare i problemi proposti dalla Green Generation, i Young Changemakers per l'Europa del futuro.
      I giovani, in squadre di 10 persone, si sono cimentati su quattro sfide legate alla salvaguardia degli Oceani dei Poli, condividendo idee in continui momenti di confronto con una dialettica accesa e costante secondo le regole stringenti dell’Hackathon.
      La realizzazione di una storia, una narrazione digitale e la creazione di un app concretizzano il loro contributo fattivo al cambiamento di mentalità, ormai necessario, per salvaguardare l’ambiente e le persone sotto lo slogan: Change your mind climate will follow.
      La cerimonia di apertura é stata presieduta dal Presidente del SIOI (Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale) Franco Frattini e dal Ministro della Pubblica Istruzione Università e Ricerca Lorenzo
      Fioramonti che ha fortemente creduto nell’iniziativa, insieme al Direttore Generale per l’Innovazione Digitale Simona Montesarchio.
      I promotori hanno auspicato la forte partecipazione dei giovani al Movimento che chiede immediati interventi per ridurre l’inquinamento e tutte le sue drammatiche conseguenze nel mondo.
      La presentazione finale delle idee progettuali si é svolta in lingua inglese nella mattina del 4 ottobre, dopo un lavoro intenso durato complessivamente più di 24 ore, sotto l’occhio attento di una giuria di livello internazionale composta dai rappresentanti delle Ambasciate di America e Norvegia, partner insieme al SIOI e al MIUR, dell’iniziativa.


      La sfida è stata vinta dal team “SAVE THE SAVABLE” che ha affrontato la CHALLENGE3 Climate Change: Protection of Arctic and Antarctic.

      La nostra studentessa Benedetta Nocerino della classe 4°AL ha fatto parte di questo team vincente.

      Il premio consiste in un viaggio in NORVEGIA nella città di BODØ, nel prossimo periodo estivo; in quella occasione i ragazzi potranno affinare il loro progetto in un contesto internazionale.
      Tutti e quattro gli studenti del Volta si sono distinti per particolare merito.

      Il successo della manifestazione é dipeso anche dalla organizzazione puntuale ed attenta da parte della scuola Polo per Innovazione della Scuola Digitale, l’Istituto Istruzione Superiore “Blaise Pascal” di Pomezia diretto dalla professoressa Laura Virli che é stata affiancata dal suo staff costituito dai docenti Roberta Codella, Nadia Onori e Marco Manco.

      vai qui per visualizzare le foto

      lunedì 30 settembre 2019

      VOLTASCULTURA

      Scultura eseguita da Benedetta Da Conceicao
      Nell'anno scolastico 2014-15, nell'ambito del "Progetto salute" è stato organizzato un incontro con la Dottoressa Zanierato Marinella, la Dottoressa Tosi Silvana e la Signora Moncalieri Rita rappresentante di AIDO, per sensibilizzare, gli alunni delle classi quinte, alla donazione degli organi umani.
      Al termine dell'incontro le Dottoresse hanno chiesto agli alunni una scultura da poter esporre nella stanza della vita.
      Giovedì 1 agosto 2019, alla Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo di Pavia, presso la “Stanza della vita” del Centro per il Trapianto degli Organi Umani, con la presenza di Giandomenico Peloso del Rotary-Pavia, Rita Moncalieri per Aido, Chiara Albertini docente Liceo Artistico Volta, il Dottor Andrea Bottazzi e l’equipe del centro trapianti. è stata donata la scultura eseguita dalla nostra Benedetta Da Conceicao della ex classe 5 DL.

       Benedetta con il
      Dottor Andrea Bottazzi e con Rita Moncalieri

      foto di gruppo


      la scultura nel servizio SMATTEO NEWS



      lunedì 2 settembre 2019

      VOLTAPRESENTAZIONE

      Agli studenti dell’Istituto Volta e ai loro genitori
      Ai docenti
      Al personale ATA

      Carissimi alunni, genitori, docenti, personale della scuola,
      dall’anno scolastico 2019/2020, con grande onore, sono Dirigente Scolastico dell’Istituto Volta di Pavia.
      Inizia qui il mio percorso da Dirigente Scolastico, dopo una lunga e felice esperienza di insegnamento.
      Mi accingo ad affrontare questo nuovo cammino con grande entusiasmo, con il desiderio di conoscere una nuova realtà e con la consapevolezza della responsabilità del ruolo.
      Credo molto nel valore formativo della Scuola, perché è proprio nella scuola che ho trovato le migliori opportunità di vita, a partire da quando ero studentessa, proprio nella città di Pavia, sino a diventare insegnante, professione che ho sempre vissuto con grande passione e responsabilità.
      E ora, come Dirigente Scolastico, il mio desiderio è che la Scuola rappresenti, prima di tutto, occasione di crescita matura e responsabile per gli studenti, ognuno con le proprie caratteristiche, con la propria personalità e il proprio vissuto, con i propri desideri e aspirazioni.
      Tocca a noi adulti, genitori, Dirigente Scolastico, docenti, personale ATA, collaborare e accompagnare i nostri ragazzi alla scoperta dei propri talenti, a migliorare ogni giorno, sia in termini di conoscenze, di competenze, ma anche e soprattutto come persone, in grado di trovare il proprio posto e il proprio ruolo nella società.
      Questo importante traguardo potrà essere raggiunto con l’impegno di tutti e in stretta collaborazione con le istituzioni e le varie agenzie del territorio, parte attiva e altamente qualificante dell’offerta formativa del Nostro istituto.
      Il mio desiderio è che ciascuno possa sentirsi parte di un’autentica comunità educante, guidato da quei valori che rendono la Scuola luogo di investimento sulla formazione dei Nostri ragazzi: la passione per il proprio lavoro, la collaborazione, il rispetto, l’impegno, l’ascolto, l’accoglienza.
      A voi STUDENTI auguro di trascorrere un anno sereno e pieno di soddisfazioni, ricordandovi l’importanza dello studio, dell’impegno , della serietà nel perseguire i Vostri obiettivi , perché la scuola è una palestra di vita che vi insegna prima di tutto a “diventare grandi”, a fortificarvi: ricordatevi , come sostiene Malala Yousafzai,  che i libri e le penne “sono le nostre armi più potenti”.
      Infine concludo con questo pensiero, a me particolarmente caro:
      “Alla fine del giorno c’è sempre qualcosa che hai dimenticato di fare o qualcosa che hai dimenticato di dire.
      Soprattutto ci sono cose che avresti potuto fare meglio.
      Chè poi, a rifletterci, tutto si può fare meglio.
      Per questo esiste il domani: per migliorare…”
      Prof.ssa Paola Bellati